Valutazione

La mia pratica di valutatore di risorse umane è ispirata a un principio di sviluppo e potenziamento. L’obiettivo è valorizzare le risorse presenti predisponendo l’organizzazione a un incremento delle sue performance complessive. In questo senso valutare significa per me dare valore, in una duplice direzione: misurando qualità e prestazioni di una persona e, insieme, dando corpo a percorsi di crescita e miglioramento.

 


Valutazione delle prestazioni

I miei clienti si trovano quotidianamente di fronte a esigenze di valutazione delle prestazioni con differenti finalità:

  • per pianificare piani di miglioramento individuale;
  • per progettare e gestire sistemi premianti;
  • per pianificare attività di formazione e sviluppo.

Partendo da queste esigenze, accompagno l’azienda nella definizione degli standard valutativi, progetto strumenti di valutazione e procedure di utilizzo, coordino il lavoro d’implementazione di tali procedure e, su richiesta, conduco la formazione ai soggetti interessati all’applicazione delle procedure e all’utilizzo degli strumenti.

Valutazione del potenziale

Quando il progetto riguarda un percorso di valutazione del potenziale, l’obiettivo è analizzare e pesare le capacità e le attitudini presenti in un individuo, evidenziandone una valutazione in relazione ai requisiti richiesti per ruoli diversi dall’attuale.
I sistemi di valutazione del potenziale da me creati hanno quindi lo scopo fondamentale di facilitare la pianificazione dei possibili percorsi di carriera, permettendo così la giusta collocazione e valorizzazione delle risorse individuali.
Amo personalizzare tali sistemi adattandoli alle specifiche esigenze del cliente. Propongo solitamente, come punto di partenza, un lavoro in fasi, così articolato:

    • definizione della popolazione di riferimento;
    • scelta dell’approccio in funzione delle specifiche aziendali e dei requisiti di precisione richiesti;
    • definizione delle caratteristiche personali e professionali da valutare;
    • progettazione degli strumenti diagnostici da utilizzare;
    • analisi degli eventuali collegamenti con attività di selezione, valutazione delle prestazioni e pianificazione delle carriere;
    • formazione del team di valutatori interni;
    • attuazione del programma di valutazione secondo le modalità prescelte;
    • presentazione dei risultati finali.